30-Pillole-White Whine day

Un brivido fresco tutto italiano!

Che si tratti di prosecco della Valdobbiadene, di Zibibbo della Sicilia, di Verduzzo, di Moscato d’Asti o di Chardonnay della Franciacorta le bollicine italiane non hanno assolutamente niente da invidiare alle loro cugine d’oltralpe! Lo pensano persino i giurati del ‘Champagne e & Sparkling Wine World  Championship’ dove nell’ultima edizione i nostri fantastici vini frizzanti hanno fatto incetta di medaglie d’oro: ne hanno vinte 71 su un totale mondiale di 185, aggiudicandosi il primo posto davanti alla Francia.

Con le bollicine italiane sarete sempre sicuri di non sbagliare e farete un figurone in tutte le vostre feste! Sono perfette per l’aperitivo, dove i sentori fruttati del Prosecco, re indiscusso degli aperitivi, si sposano alla perfezione con bignè salati, carpacci di pesce, e stuzzichini a base di verdure. I vini frizzanti possono essere serviti anche per altre portate… basta scegliere l’abbinamento giusto! In questo vi sarà d’aiuto la ditta di catering, lo chef o l’esperto di beverage che avrete ingaggiato per il vostro evento.

In linea di massima, comunque, i bianchi frizzanti si abbinano benissimo con i risotti ma anche a primi piatti a base di verdure anche con retrogusto amaro come radicchio ed asparagi. Per quanto riguarda le carni  invece sono perfette quelle bianche come pollo e tacchino. Dove i bianchi con brio danno il loro massimo è comunque nel connubio assolutamente idilliaco con il pesce: via libera dunque a crostacei, carpacci e branzini. Per il dessert, invece, non c’è dubbio: il Moscato d’Asti è la scelta vincente. Si abbina perfettamente a crostate di marmellata, preparazioni a base di mandorle, cheescake e anche a dolci lievitati come panettone e pandoro.

Viva le bollicine italiane allora… e ricordatevi di festeggiarle a dovere il 3 agosto per il White Wine day: assaporate tutta la felicità di un bel calice ghiacciato da condividere con chi vi sta più a cuore davanti al mare, in montagna o semplicemente a casa vostra!

Se vuoi scoprire quali sono i 10 punti fondamentali per organizzare un evento indimenticabile, scarica la nostra Guida Gratuita cliccando QUI.

 

Author: catering

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.